LOGO

Menù

Suggerimento: prova prima con una parola sola

Sistemi A Taglio Termico

Sistemi A Taglio Termico

Sistema alluminio taglio termico a battente

Serramenti in alluminio serie battente a taglio termico di produzione italiana costituiti da profilati estrusi in lega di alluminio 6060 (EN 573-3), con stato di fornitura T5 (EN 515) e tolleranze su dimensioni e spessori secondo UNI EN 12020-2 e/o UNI EN 755-9, composizione a taglio termico da 60/70mm con isolamento mediante listelli di poliammide rinforzata con fibre di vetro, della profondità totale di 24 mm (minimo) sul telaio e differenziati di 20 mm (minimo) e di 24 mm (minimo) sull’anta (con evidente miglioraramento delle prestazioni termiche), da realizzare nelle tipologie apertura interna a battente come di seguito descritto, completi di accessori a cremonese e ferramenta di serie su finestre e portefinestre, serratura centrale passante con cilindro tipo yale con maniglia dentro e fuori su porte, vetratura in camera trasparente 4+15+4 B.E. IsoTherm (Ug=1.4W/mq°k) di serie.
Abbattimento acustico (m. vetraz.) 30-36dB.
Bloccaggio meccanico dei listelli con rullatura dei dentini di ancoraggio dall’esterno previa loro zigrinatura per evitare scorrimenti. Sistema di tenuta all’aria a giunto aperto, con guarnizione centrale in E.P.D.M. montata sul telaio fisso ed appoggiante direttamente sull’apposita pinna in poliammide presente sul telaio mobile.
Permeabilità all’aria: classificata secondo UNI EN 12207:1999 – pressione classe 4 – depressione classe 4
Tenuta all’acqua: classificata secondo UNI EN 12208:1999 – classe E900 (portefinestre serie600) – classe E1050 (portefinestre serie700) – E1200 (finestre)
Resistenza al carico del vento: classificata secondo UNI EN 12210:1999 – classe C3 (pressioni di prova 1200Pa, vento 159km/h; picco 1800Pa, vento 185Km/h)
Prestazioni certificate con prove di laboratorio effettuate da un Istituto Notificato nell’ambito della Comunità Europea secondo quanto previsto dalle norme:
UNI EN 1026:2000 Finestre e Portefinestre – Permeabilità all’aria – Metodo di Prova
UNI EN 1027:2000 Finestre e Portefinestre – Tenuta all’acqua – Metodo di Prova
UNI EN 12211:2000 Finestre e Portefinestre – Resistenza al carico del vento – Metodo di Prova

Sistema alluminio taglio termico scorrevole e alzante scorrevole

Serramenti in alluminio serie scorrevole ed alzante scorrevole a taglio termico di produzione italiana costituiti da profilati estrusi in lega di alluminio 6060 (EN 573-3), con stato di fornitura T5 (EN 515) e tolleranze su dimensioni e spessori secondo UNI EN 12020-2 e/o UNI EN 755-9. Telaio fisso con profondità di 81-125 mm, anta mobile di 40-51 mm. Telaio fisso e mobile tale da assicurare una buona resistenza ai carichi del vento ed alle normali sollecitazioni dovute all’uso. Giunzione angoli telai per mezzo di apposite squadrette in alluminio pressofuse a spinare a doppio corpo e ad espansione, ove necessario presenti sia sul lato interno che su quello esterno dei telai, triple squdrette meccanche dove necessario. Profilati con caratteristiche di taglio termico, cioè con separazione tra parte esterna ed interna dei profilati stessi, al fine di contenere il passaggio di calore tra le due parti. Taglio termico ottenuto mediante inserimento di listelli in poliammide rinforzata con fibre di vetro della profondità totale di 20 mm per il telaio fisso e di profondità 16 mm (minima) per le ante. Bloccaggio meccanico dei listelli con rullatura dei dentini di ancoraggio dall’esterno previa loro zigrinatura per evitare scorrimenti. Sistema di tenuta all’aria e acqua realizzato mediante guarnizione a spazzolino, avente funzione di minimizzare gli attriti durante la movimentazione, montate perimetralmente sulle ante dentro le apposite sedi. Doppia guarnizione a spazzolino inserita sul profilo di incontro centrale, per una migliore tenuta agli agenti atmosferici. Accessori a ghigliottina montati sui montanti di ciascuna anta, dotati di una linguetta mobile che, oltre ad assicurare la tenuta all’aria, eseguiranno la pulizia del binario ad ogni apertura e chiusura. Tappi centrali di tenuta montati sulla traversa superiore ed inferiore del telaio fisso. Sia il tappo superiore che quello inferiore avranno incorporate opportune guarnizioni a spazzola per assicurare la tenuta all’aria ed all’acqua. Carrelli di scorrimento registrabili, adeguati al peso del serramento. Chiusura e bloccaggio ante mediante apposita ferramenta e dispositivo di manovra.